Ibuprofene
Alliance Dermatite
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Risposta al trattamento con Ecallantide per gli attacchi acuti di angioedema ereditario in base al tempo di intervento


L’angioedema ereditario è una rara, debilitante, malattia genetica caratterizzata da attacchi acuti di edema senza orticaria.
Ecallantide ( Kalbitor ), un inibitore diretto della callicreina nel plasma, è approvato per il trattamento degli attacchi acuti di angioedema ereditario.

E’ stata studiata l'efficacia della Ecallantide nel trattamento degli attacchi moderati-gravi di angioedema ereditario in base al tempo di trattamento mediante un'analisi post-hoc integrata degli studi clinici EDEMA4 e EDEMA3-DB.
Il tempo di trattamento del paziente è stato definito come il tempo dall’iniziale riconoscimento dei sintomi moderati-gravi rispetto al dosaggio.
Sono state prese in considerazioni le seguenti coorti: 0-2, maggiore di 2 a 4, maggiore di 4 a 6, maggiore di 6 a 8 e maggiore di 8 ore.

Sono stati analizzati i punteggi alla scala MSCS ( Mean Symptom Complex Severity ) e TOS ( Treatment Outcome Score ).
La risoluzione completa o quasi completa dei sintomi è stata valutata a 4 e a 24 ore.

In questa analisi, 70 pazienti hanno ricevuto 30 mg di Ecallantide per via sottocutanea e 73 pazienti sono stati trattati con placebo.

I cambiamenti dal basale nei punteggi MSCS e TOS a 4 ore hanno rivelato una risposta significativamente migliore con Ecallantide rispetto al placebo nei pazienti trattati a più di 2-4 ( n=46, p=0.002, p=0.003 ) o più di 4-6 ( n=47; p=0.044, p=0.043 ) ore dall'insorgenza della sintomatologia.

Un minor numero di pazienti sono stati trattati entro 2 ore dall'insorgenza dei sintomi; per questi pazienti ( n=10, p=0.752, p=0.422 ) il trattamento non ha raggiunto la significatività statistica.
Per la risposta complessiva, una risoluzione completa o quasi completa è stata maggiore all'interno della coorte 0-2 ore ( 71.4% ).

Come per altre terapie per angioedema ereditario, la terapia precoce con Ecallantide è ottimale.
Il trattamento con Ecallantide entro 6 ore dall'insorgenza dei sintomi porta ad un miglioramento più rapido e duraturo dei sintomi. ( Xagena2011 )

Banta E et al, Allergy Asthma Proc 2011; 32: 319-324


Pneumo2011 Farma2011 Angio2011


Indietro