Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Onco News

NovoSeven nella deficienza del fattore VII e nella tromboastenia di Glanzmann


La Commissione Europea ha approvato Eptacog-alfa ( attivato ) ( NovoSeven ) nel trattamento delle emorragie nei pazienti con deficienza del fattore VII e della tromboastenia di Glanzmann, refrattaria alle trasfusioni di piastrine.

La deficienza del fattore VII e la tromboastenia di Glanzmann sono disordini della coagulazione ereditari, che si manifestano con emorragie minaccianti la vita.

Studi clinici hanno mostrato che Eptacog-alfa ( attivato ) è efficace nell’interruzione degli episodi emorragici nel 92% dei pazienti con deficienza del fattore VII e nel 96% dei pazienti con tromboastenia di Glanzmann.

Eptacog-alfa è una versione ricombinante attivata del fattore VII.
Il farmaco è anche approvato nel trattamento degli episodi emorragici nei pazienti con emofilia congenita e nei pazienti con emofilia acquisita.

Eptacog-alfa è prodotto da cellule renali di criceto che sono state geneticamente ingegnerizzate ad esprimere il fattore ricombinante VII.

Il preparato non contiene albumina umana, come stabilizzatore.( Xagena2004 )

Fonte: Novo Nordisk, 2004


Farma2004 Emo2004


Indietro