Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it
Gastrobase.it

Efficacia e sicurezza dei farmaci biologici nella malattia di Still dell’adulto


Sono state descritte l'efficacia e la sicurezza di diversi farmaci biologici in una coorte di 20 pazienti con malattia di Still a insorgenza nell’età adulta ( AOSD ).

Sono stati valutati retrospettivamente 20 pazienti con malattia di Still dell’adulto, grave o refrattaria, trattati con almeno un farmaco biologico ( Anakinra [ Kineret ], Etanercept [ Enbrel ], Tocilizumab [ RoActemra ] e Adalimumab [ Humira ] ), seguiti per un periodo di almeno 12 mesi.

Sono stati raccolti e analizzati i dati sul decorso della malattia, il risultato del trattamento e gli effetti collaterali, e sono stati confrontati con altre serie di dati pubblicati.

La durata media del follow-up è stata di 5 anni.

In 12 pazienti un farmaco biologico singolo ha indotto una risposta clinica.

In 8 pazienti il farmaco biologico che è stato somministrato per primo si è dimostrato inefficace, ed è stato necessario il passaggio a un diverso agente biologico.

In 3 pazienti è stato necessario un terzo farmaco biologico per ottenere il controllo della malattia.

I farmaci biologici alla fine hanno indotto una risposta clinica in tutti i pazienti.
I pazienti con malattia sistemica hanno mostrato risposte migliori rispetto ai pazienti con malattia articolare cronica ( P minore di 0.05 ).

I farmaci biologici hanno permesso l’interruzione o la riduzione graduale della terapia con corticosteroidi ( P minore di 0.0001 ) e dei farmaci antireumatici modificanti la malattia ( DMARD; P minore di 0.05 ).

3 pazienti hanno presentato una riattivazione dell’infezione da herpes zoster.

In conclusione, questo è il più lungo follow-up di una coorte di pazienti con malattia di Still dell’adulto trattati con farmaci biologici.
I dati hanno mostrato che i farmaci biologici sono sicuri e generalmente efficaci nel trattamento a lungo termine della malattia di Still a insorgenza nell’età adulta, in particolare nei casi con malattia sistemica, e hanno indicato che la risposta clinica può essere ottenuta in quasi tutti i pazienti, anche se può essere necessario passare a farmaci con un diverso meccanismo di azione. ( Xagena2015 )

Cavalli G et al, Scand J Rheumatol 2015; Epub ahead of print

Reuma2015 MalRar2015 Med2015 Farma2015


Indietro