Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Avapritinib versus placebo nella mastocitosi sistemica indolente


La mastocitosi sistemica indolente ( ISM ) è una malattia dei mastociti clonali causata dalla mutazione KIT D816V.
Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di Avapritinib ( Ayvakyt ) rispetto al placebo, entrambi con la migliore terapia di supporto, nei pazienti con mastocitosi sistemica indolente.

Sono stati randomizzati i pazienti con mastocitosi sistemica indolente da moderata a grave ( punteggio totale dei sintomi maggiore o uguale a 28; i punteggi vanno da 0 a 110, con numeri più alti ad indicare sintomi più gravi ) ad Avapritinib 25 mg una volta al giorno ( n=141 ) o a placebo ( n=71 ).

L'endpoint primario era la variazione media del punteggio totale dei sintomi basato sulla media della gravità di 11 sintomi in 14 giorni riferita dal paziente.
Gli endpoint secondari includevano riduzioni della triptasi sierica e della frazione allelica della variante KIT D816V nel sangue ( superiore o uguale al 50% ), riduzioni del punteggio totale dei sintomi ( maggiore o uguale al 50% e maggiore o uguale al 30% ), riduzione dei mastociti del midollo osseo ( maggiore o uguale al 50% ) e misure di qualità di vita.

Dal basale alla settimana 24, i pazienti trattati con Avapritinib hanno avuto una diminuzione di 15.6 punti nel punteggio totale dei sintomi rispetto a una diminuzione di 9.2 punti nel gruppo placebo; P minore di 0.003.

Dal basale alla settimana 24, 76/141 pazienti ( 54% ) nel gruppo Avapritinib rispetto a 0/71 pazienti nel gruppo placebo hanno raggiunto una riduzione maggiore o uguale al 50% del livello di triptasi sierica; P minore di 0.001.

Edema e aumenti della fosfatasi alcalina sono risultati più comuni con Avapritinib rispetto al placebo; ci sono state poche interruzioni del trattamento a causa di eventi avversi.

In questo studio, Avapritinib si è rivelato superiore al placebo nel ridurre i sintomi incontrollati e il carico mastocitario nei pazienti con mastocitosi sistemica indolente.
La sicurezza e l’efficacia a lungo termine di questo approccio per i pazienti con mastocitosi sistemica indolente rimangono al centro dello studio in corso. ( Xagena2023 )

Gotlib J et al, NEJM Evid 2023; 2 ( 6 )

MalRar2023 Med2023 Farma2023



Indietro