Xagena Mappa
Medical Meeting
Dermabase.it
XagenaNewsletter

Volanesorsen e livelli di trigliceridi nella sindrome da chilomicronemia familiare


La sindrome familiare da chilomicronemia è una rara malattia genetica causata dalla perdita di attività della lipoproteina lipasi ( LPL ) e caratterizzata da chilomicronemia ed episodi ricorrenti di pancreatite.
Non ci sono terapie efficaci.
In uno studio in aperto di tre pazienti con questa sindrome, l'inibizione antisenso-mediata dell'mRNA di APOC3 epatico con Volanesorsen ( Waylivra ) ha portato a una riduzione dei livelli plasmatici di apolipoproteina C-III ( apoC-III ) e trigliceridi.

È stato condotto uno studio di fase 3, in doppio cieco, randomizzato di 52 settimane per valutare la sicurezza e l'efficacia di Volanesorsen in 66 pazienti con sindrome da chilomicronemia familiare.
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Volanesorsen oppure placebo.

L'endpoint primario era la variazione percentuale dei livelli di trigliceridi a digiuno dal basale a 3 mesi.

I pazienti trattati con Volanesorsen hanno mostrato una diminuzione dei livelli plasmatici medi di apolipoproteina C-III rispetto al basale di 25.7 mg per decilitro, corrispondente a una diminuzione dell'84% a 3 mesi, mentre i pazienti trattati con placebo hanno mostrato un aumento dei livelli plasmatici medi di apolipoproteina C-III rispetto al basale di 1.9 mg per decilitro, corrispondente a un aumento del 6.1% ( P minore di 0.001 ).

I pazienti in trattamento con Volanesorsen hanno mostrato una riduzione del 77% dei livelli medi di trigliceridi, corrispondente a una riduzione media di 1.712 mg per decilitro ( 19.3 mmol per litro ), mentre i pazienti che assumevano placebo hanno presentato un aumento del 18% dei livelli medi di trigliceridi, corrispondente a un aumento di 92.0 mg per decilitro ( 1.0 mmol per litro ) ( P minore di 0.001 ).

A 3 mesi, il 77% dei pazienti nel gruppo Volanesorsen, rispetto al 10% dei pazienti nel gruppo placebo, presentava livelli di trigliceridi inferiori a 750 mg per decilitro ( 8.5 mmol per litro ).

Un totale di 20 pazienti su 33 che hanno ricevuto Volanesorsen hanno manifestato reazioni nel sito di iniezione, mentre nessuno dei pazienti che hanno ricevuto placebo ha avuto tali reazioni.

Nessun paziente nel gruppo placebo ha presentato una conta piastrinica inferiore a 100.000 per microlitro, mentre 15 pazienti su 33 nel gruppo Volanesorsen presentavano tali livelli, inclusi 2 con livelli inferiori a 25.000 per microlitro.
Nessun paziente ha avuto una conta piastrinica inferiore a 50.000 per microlitro dopo l'inizio del monitoraggio piastrinico avanzato.

Volanesorsen ha ridotto i livelli di trigliceridi a meno di 750 mg per decilitro nel 77% dei pazienti con sindrome da chilomicronemia familiare.
Trombocitopenia e reazioni al sito di iniezione erano comuni eventi avversi. ( Xagena2019 )

Witztum JL et al, N Engl J Med 2019; 381: 531-542

Endo2019 MalRar2019 Med2019 Farma2019


Indietro