Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Pneumobase.it

Sicurezza ed efficacia di Vismodegib nei pazienti con sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali


L’attivazione aberrante della via Hedgehog è un fattore chiave nella patogenesi del carcinoma basocellulare ( BCC ), comprendente i pazienti con la sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali ( BCCNS ).

Non è chiaro se il carcinoma basocellulare nei pazienti con sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali risponda in modo diverso a Vismodegib ( Erivedge ), rispetto ai pazienti senza sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali.

È stato esaminato il migliore tasso di risposta complessivo ( BORR ) e gli eventi avversi di Vismodegib nei pazienti con basalioma in fase avanzata ( aBCC ) con e senza sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali.

I pazienti sono stati trattati con Vismodegib 150 mg/die nello studio ERIVANCE BCC e nello studio di accesso allargato ( EAS ).

La diagnosi di sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali si è basata sulla storia medica al momento dell'arruolamento.

La risposta di carcinoma a cellule basali metastatico è stata esaminata sulla base dei criteri di valutazione della risposta nei tumori solidi, versione 1.0 ( RECIST v1.0 ) in entrambi gli studi.

Il basalioma localmente avanzato è stato valutato da un nuovo endpoint composito in ERIVANCE BCC e da RECIST v1.0 in EAS.

La valutazione delle risposte è stata eseguita ogni 8 settimane in ERIVANCE BCC e ogni 8-16 settimane in EAS.
Le valutazioni di sicurezza ( National Cancer Institute Common Terminology for Adverse Events, versione 3.0 ) sono state effettuate mensilmente in entrambi gli studi.

A causa delle differenze descritte nella valutazione della risposta / schedula, i dati sui pazienti con sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali non erano aggregati in tutti gli studi.

Sono stati inclusi nello studio 41 pazienti con sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali: 22 da ERIVANCE BCC e 19 da EAS.

Il tasso di migliore risposta globale nei gruppi sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali variava tra il 31% e l’81% nei pazienti con basalioma localmente avanzato ( n=33 ) ed era il 50% nei pazienti con basalioma metastatico ( n=6 ). Questi risultati erano comparabili con i gruppi non-sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali.

L'incidenza e la gravità degli eventi avversi erano paragonabili tra i gruppi sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali e non-BCCNS.

L’amenorrea è stata osservata in entrambe le coorti di pazienti ed era reversibile in due pazienti che hanno interrotto il trattamento.

In conclusione, Vismodegib ha dimostrato efficacia e sicurezza comparabili nella forma avanzata di carcinoma a cellule basali nei pazienti con e senza sindrome nevoide del carcinoma a cellule basali. ( Xagena2016 )

Chang ALS et al, Orphanet Journal of Rare Diseases 2016; 11: 120

MalRar2016 Med2016 Onco2016 Farma2016


Indietro