Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Cardiobase

Esito a lungo termine e fattori prognostici delle complicanze nella tromboangioite obliterante o malattia di Buerger


I dati riguardanti gli esiti a lungo termine dei pazienti con tromboangioite obliterante sono scarsi e la maggior parte delle serie proviene dall'India e dal Giappone.
In questo studio, sono stati valutati i risultati a lungo termine e i fattori prognostici in un'ampia coorte di tromboangioite obliterante.

È stato effettuato uno studio multicentrico retrospettivo delle caratteristiche e dei risultati di 224 pazienti con tromboangioite obliterante e sono stati identificati i fattori associati a eventi vascolari e amputazioni.
L'età media alla diagnosi era di 38.5 anni, 51 pazienti ( 23.8% ) erano di sesso femminile e l'81.7% era rappresentato da bianchi.

Dopo un follow-up medio di 5.7 anni, eventi vascolari sono stati osservati nel 58.9% dei casi, amputazioni nel 21.4% e morte nell'1.4%.

La sopravvivenza libera da eventi vascolari e la sopravvivenza libera da amputazione a 5, 10 e 15 anni sono state, rispettivamente, del 41% e 85%, 23% e 74%, e 19% e 66%.

Il gruppo etnico ( non-bianco ) ( hazard ratio, HR=2.35, P=0.005 ) e le infezioni dell'arto alla diagnosi ( HR=3.29, P=0.045 ) erano fattori indipendenti di sopravvivenza libera da eventi vascolari.

Il fattore associato all'amputazione era l'infezione dell'arto ( HR=12.1, P minore di 0.001 ).

I pazienti che hanno interrotto il consumo di tabacco hanno presentato un rischio minore di amputazione ( P=0.001 ) rispetto a quelli che hanno continuato.

In conclusione, questo studio nazionale ha mostrato che il 34% dei pazienti con tromboangioite obliterante andrà incontro a un'amputazione entro 15 anni dalla diagnosi.
Sono stati dentificati i pazienti ad alto rischio di complicanze vascolari e amputazioni. ( Xagena2018 )

Le Joncour A et al, J Am Heart Assoc 2018;7(23):e010677. doi: 10.1161/JAHA.118.010677.

Cardio2018 MalRar2018 Med2018



Indietro