Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Neurologia
OncoGinecologia.net
Gastroenterologia.net

La neuropatia motoria contribuisce alla andatura instabile nei pazienti con la sindrome di Dravet


Le mutazioni di SCN1A possono alterare la funzione assonale e causare neuropatia motoria / neuronopatia, contribuendo ai disturbi dell'andatura e di allineamento ortopedico caratteristici dei pazienti con sindrome di Travet.

Dal momento che SCN1A è espresso nel segmento iniziale del motoneurone, si è voluto accertare se la disfunzione dei motoneuroni possa contribuire a disturbi dell'andatura e di allineamento ortopedico nei pazienti con sindrome di Dravet causata da mutazioni di SCN1A.

Sono stati valutati 12 pazienti nel 2013 di età superiore a 2 anni e positivi per la mutazione SCN1A.
Sono stati eseguiti studi sulla velocità di conduzione nervosa e registrazione elettriomiografica [ EMG ] tramite aghi.

Sono stati inclusi 4 pazienti femmine e 8 maschi di età compresa tra 2 e 17 anni.

Tutti e 12 i pazienti presentavano disturbi dell'andatura, indipendentemente dall'età.

I riflessi tendinei erano diminuiti in 4 su 12 pazienti.

Nessuno presentava segni cerebellari come tremore, dismetria o adiadococinesia.

Lo studio riguardante la conduzione nervosa era normale o quasi normale in tutti i pazienti, ma l’EMG ha mostrato caratteristiche da denervazione cronica. La neuropatia motoria / neuronopatia è stata riscontrata in 7 pazienti, e ritenuta probabile in 3.

In conclusione, le mutazioni di SCN1A possono alterare la funzione assonale, causando neuropatia motoria / neuronopatia.
Ciò può contribuire a disturbi dell'andatura e di allineamento ortopedico, che sono caratteristici dei pazienti con sindrome di Dravet. ( Xagena2016 )

Gitiaux C et al, Neurology 2016; 87: 277-281

Neuro2016 MalRar2016 Med2016 Orto2016



Indietro